Vivi internet al sicuro” è il nome del tour in 5 tappe promosso da Google, Polizia Postale, Altroconsumo e Accademia italiana del codice internet per educare gli utenti all’utilizzo degli strumenti di tutela della sicurezza e della privacy in rete. La tappa cagliaritana, il 24-25 ottobre, affronterà i temi della sicurezza e delle opportunità offerte dalle nuove tecnologie con il contributo di docenti universitari e rappresentanti delle istituzioni.

Il professor Michele Marchesi interverrà nel pomeriggio di martedì 25, durante il workshop intitolato “L’economia delle app e i suoi riflessi sociali”, con un contributo sui benefici apportati dalle nuove tecnologie in ogni campo della conoscenza umana, dalla semplificazione delle attività all’accesso all’informazione, dall’aumento delle potenziali opportunità di business alla telemedicina.

La capacità delle tecnologie di influire negativamente o positivamente sulla vita delle persone è legata alle modalità di utilizzo dei software e dagli obiettivi perseguiti. In quest’ottica le nuove tecnologie possono diventare uno strumento amico  per migliorare la vita delle persone, supportare le imprese, avvicinare la Pubblica Amministrazione al cittadino e migliorare la qualità dei servizi pubblici e privati. Durante il suo intervento il professor Marchesi farà riferimento ad alcuni casi pratici sull’utilizzo delle tecnologie sviluppati da FlossLab per Pubblico e privati.

Di seguito il programma delle due giornate.

 

Vivi internet al sicuro - Michele Marchesi

 

 

Share Button